Stati Uniti, donna uccisa nel Maine da uno squalo bianco

Bruno Cirelli
Agosto 1, 2020

Una donna lunedì è stata uccisa da un grande squalo bianco vicino a Bailey Island, non distante dalla città di Portland, nello Stato del Maine. La figlia è rimasta illesa. "All'improvviso ha iniziato a chiedere aiuto. Sembrava che qualcosa l'avesse afferrata e trascinata sotto" ha dichiarato Tom Whyte, una delle persone che ha assistito alla scena. Avevano appena girato attorno all'isola quando hanno notato delle foche che venivano verso di loro e si sono fermati per riprenderle. "Poi è andata sott'acqua" ha raccontato un testimone. Nonostante sia insolito incontrare questi animali nelle acqua del Maine, a causa della temperatura troppo fredda, Salikowski, insieme alla pattuglia marina, ha invitato i nuotatori ad essere cauti.

In precedenza, la polizia della contea di Nassau nello Stato di New York ha inviato due elicotteri per pattugliare l'oceano vicino alle spiagge locali dopo che degli squali pericolosi sono stati individuati lungo la costa atlantica, secondo NBC New York. Secondo quanto riferito, la donna indossava una muta e sua figlia no e quindi lo squalo potrebbe averla scambiata per una foca.

L'unico attacco di questo tipo registrato nelle acque del Maine è avvenuto nel 2010 e ha coinvolto un sub che è riuscito a fuggire. Gli squali sono stati avvistati in vari luoghi al largo della costa nord-orientale degli Stati Uniti nelle ultime settimane, in particolare intorno a Long Island a New York, secondo quanto riportato dall'agenzia di stampa Afp.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE