Gp d'Italia 2020, a porte chiuse la gara all'Autodromo di Monza

Rufina Vignone
Agosto 1, 2020

"I clienti che hanno acquistato il biglietto presso un punto vendita della rete fisica di esercizi convenzionati inclusi i punti vendita situati presso l'Autodromo Nazionale Monza, devono richiedere il rimborso compilando in tutte le sue parti il modulo online disponibile alla pagina rimborso.info. allegando copia del biglietto".

Dopo settimane di incertezza, è arrivata dunque la triste conferma: gli appassionati saranno costretti a seguire il GP d'Italia da casa, in quella che sarà una situazione che rimarrà nella storia della Formula 1 e dello sport in generale.

"Il Formula 1 Gran Premio d'Italia 2020 all'Autodromo Nazionale Monza dal 4 al 6 settembre si svolgerà a porte chiuse, ossia senza spettatori - si legge nel comunicato delente dello stesso Autodromo Nazionale -". Ecco come: "i rimborsi saranno gestiti con diverse modalità, i clienti che hanno acquistato biglietti attraverso i canali ufficiali web riceveranno automaticamente il rimborso, mediante riaccredito diretto sulla carta di credito utilizzata in fase di acquisto".

Per la prima volta la Formula 1 farà tappa sul circuito di Monza senza la tradizionale cornice di pubblico che è diventata un'immagine diffusa e famosa in tutto il mondo. Non sarà necessario per il cliente inoltrare alcuna richiesta oppure accedere ad alcuna procedura.

La richiesta va inoltrata entro e non oltre il 15 settembre 2020. L'accredito del rimborso verrà effettuato tramite bonifico bancario sulle coordinate indicate dal cliente nel predetto modulo di richiesta di rimborso. Questo servizio sarà attivo a partire dal 3 agosto 2020.

Sul sito ufficiale dell'Autodromo sono riportate le indicazioni per poter procedere con il rimborso dei biglietti già acquistati.

- I riveditori e gli operatori professionali che hanno acquistato biglietti tramite la piattaforma b2b, riceveranno specifica comunicazione sulle modalità di rimborso a loro destinate. Che, invece, potrebbero essere diverse in occasione della gara di Imola dell'1 novembre.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE