Crescono i contagi in Spagna. Si giocheranno le gare delle Coppe?

Bruno Cirelli
Luglio 31, 2020

Anche negli Stati Uniti la situazione resta a dir poco drammatica: almeno 150mila persone sono morte dall'inizio della pandemia come emerge dalla banca dati del Ney York Times. Nonostante la maggior parte dei casi siano concentrati in Catalogna in particolare a Barcellona e nella regione della capitale Madrid, i governi non hanno sconsigliato ai loro cittadini di viaggiare in queste determinate zone ma di non partire per la Spagna in generale.

Ma per ora è la Spagna la sorvegliata speciale in Europa.

Nella penisola iberica i nuovi contagi da Coronavirus nelle ultime ventiquattro ore sono 1153. Il pericolo coronavirus non riguarda solo i top club, perchè un caso di positività è stato riscontrato anche nel Real Saragozza e nell'Almeria. Gli ultimi segnali da Francia, Spagna e Germania ci dicono ancora una volta che la battaglia non è vinta, neanche in Europa. Una decisione definita "ingiusta" dal primo ministro spagnolo Pedro Sanchez. Si tratta di Nemanja Gudelj che via social ha annunciato: "Confermo di essere positivo al Covid-19 e volevo informarvi che sto benissimo, non ho alcun sintomo". Stavolta è il Siviglia, formazione avversaria della Roma nello spareggio di Europa League, a comunicare che un membro della prima squadra è risultato positivo dopo i test effettuati lunedì: "Il giocatore interessato è asintomatico, in buona salute ed è isolato in casa". La curva dei contagi segue il trend della Romania e dell'Ucraina, aumentando sempre di più dalla metà di maggio. Lo riporta la Johns Hopkins University, che conta 68.086 nuovi contagi in un giorno per gli Usa a quota 4,24 milioni. La Florida è stata particolarmente colpita, con un record di 216 nuovi decessi nelle ultime 24 ore per un totale di oltre 6.300 morti. Ma toccherà a noi tutti nel frattempo conservare le misure di cautela (mascherine e distanze) che ci hanno permesso di uscire dalla fase acuta.

Come anticipato, nell'ultima giornata la Spagna ha fatto registrare 905 nuovi contagi.

Francia Impennata di casi anche in Francia che in 24 ore ha registrato 1392 nuovi contagi, il bilancio più alto in oltre un mese. E il Paese ha riaperto ieri i suoi confini agli stranieri che arrivavano in aereo, misura che mira a rilanciare l'industria del turismo locale devastata dalla pandemia di Coronavirus. I visitatori che rimarranno 90 giorni o meno nel paese dovranno comunque dimostrare di essere coperti da un'assicurazione sanitaria durante il soggiorno.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE