Coronavirus: Brasile ha superato i 2,6 milioni di casi

Bruno Cirelli
Luglio 31, 2020

L'ex presidente brasiliano e leader dell'opposizione, Luiz Inácio Lula da Silva, sospetta che il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, abbia finto di essere malato con il coronavirus al fine di promuovere l'idrossiclorochina.

"Ho appena fatto le analisi del sangue, ero un debole ieri, hanno anche trovato una piccola infezione - ha detto il presidente brasiliano in un video su Facebook - ora sto prendendo gli antibiotici, devono essere stati i 20 giorni trascorsi a casa, dove ci prendiamo altre cose". Ieri mi sentivo un po 'debole. Bolsonaro, anche se è stato contagiato, ha continuato a minimizzare la gravità del Covid, insistendo che le restrizioni alle imprese sarebbero state più dannose della malattia. L'idrossiclorochina viene somministrata a pazienti con lupus e malaria, e l'Organizzazione mondiale della sanità non raccomanda che venga utilizzata su pazienti con coronavirus a causa dei suoi effetti collaterali. Nel bilancio quotidiano sono state registrate 1.129 nuove vittime, per un totale di 91.263 morti dall'inizio della pandemia nel Paese. Lo Stato di San Paolo, epicentro della pandemia, ha annunciato l'intenzione di produrre 120 milioni di dosi del vaccino cinese CoronaVac.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE