Reggiana, clamoroso Spanò: lascia il calcio per dedicarsi allo studio

Rufina Vignone
Luglio 30, 2020

La scelta inedita ad alti livelli è di Alessandro Spanò, 26 anni, difensore inamovibile e capitano della Reggiana, club emiliano col quale - appena una settimana fa - ha ottenuto la promozione in Serie B. Dopo la notte di festeggiamenti, la mattina successiva, il giovane giocatore si è laureato in Economia e Management all'Unicusano, università telematica, guadagnandosi anche i complimenti del Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora che lo ha citato come esempio. Mi ha chiesto di fare con lei un viaggio, fianco a fianco, e accompagnarla dove merita. Così ci siamo presi per mano, siamo arrivati in vetta, ce l'abbiamo fatta insieme. Ci sono delle parti dentro di me che sgomitano per avere spazio, ed è arrivato il loro momento. Credimi, ce la farai. "Forse sono un po' matto, ma la ragione non ha sempre ragione". Dovrai preparare le valigie, andrai via di casa. Ti accoglierà come un figlio, diventerà casa. Mi auguro di aver lasciato qualcosa, in campo ma soprattutto fuori, perchè io ho ricevuto tantissimo. I valori che deciderai di lasciare saranno l'eredità più importante. Troverai tante persone magnifiche. Il mio destino è compiuto. "Ringraziale tutte, ti regaleranno delle emozioni indelebili", prosegue il messaggio.

"Ora quel fuoco di curiosità che hai sempre avuto, e che arde dentro di te, è diventato indomabile, e ti vuole portare alla scoperta del mondo".

Arrivato a vestire la maglia della Reggio Audace (ora di nuovo Reggiana) nel 2014, Spanò in granata ha totalizzato 176 presenze condite da 15 reti, compresa quella decisiva in questa stagione nella semifinale playoff contro il Novara. Vai a scoprirlo, come sempre con il cuore in mano, e lasciati guidare dal destino. Comincia un nuovo capitolo della tua vita, ma di questo non posso svelarti ancora molto. E tu sei il nostro. L'ormai ex capitano ha salutato la squadra e i tifosi dopo sei anni (e in seguito alla conquista della Serie B) per andare a studiare all'estero. Il sorriso e l'energia della tua Reggio Emilia ti accompagnano anche in questo viaggio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE