Cinque casi di legionellosi ad Aviano, avviate verifiche - TGR Friuli Venezia Giulia

Bruno Cirelli
Luglio 30, 2020

Almeno cinque casi di legionellosi sono stati accertati negli ultimi giorni ad Aviano. I soggetti ricoverati appartengono a diversi nuclei familiari, tutti residenti nella medesima zona. Il che porta a un'origine di focolaio. Le persone colpite dal batterio, che provoca un'infezione polmonare, sono ricoverate in ospedale in condizioni non gravi. Anche su questi si stanno compiendo delle valutazioni.

"Siamo stati informati da poco dell'esistenza del caso - ha detto il sindaco Ilario De Marco - e siamo in costante contatto con il Dipartimento di prevenzione. Al momento non c'è alcun allarme, ma è bene non sottovalutare la situazione e tenere alta la guardia". I tecnici dell'azienda sanitaria hanno già eseguito i prelievi nelle abitazioni delle persone che hanno presentato sintomi da legionella e nell'acquedotto.

Hydrogea fa sapere che qualora emergesse la presenza del batterio della legionella nella rete procederà all'immediata sanificazione. Il microrganismo è veicolato da piccole particelle d'acqua nebulizzate (aerosol) e può essere facilmente inalato attraverso le mucose delle prime vie respiratorie, ma si replicano anche nelle sezioni caldo-umide dei sistemi d'areazione (condizionatori, umidificatori dell'aria ecc.).

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE