Napoli, troppe persone a bordo del bus: aggredito il conducente

Bruno Cirelli
Luglio 29, 2020

Da qualche giorno, in Campania, si è registrato un aumento dei contagi da Coronavirus che ha fatto tornare la paura. Troppe persone a bordo del bus e così scatta l'aggressione verbale nei confronti del conducente.

Questa mattina su un mezzo della linea 151 che si trovava all'altezza della stazione terminal della Circumvesuviana sul Corso Garibaldi a Napoli, due uomini "di grossa stazza" hanno rotto la catenella posta nei pressi del conducente e hanno iniziato ad inveire contro di lui, aggredendolo verbalmente. Il conducente, passato il momento di tensione legata all'aggressione, ha riportato il bus al deposito.

A fronte dell'aumento di contagi, lo scorso 24 luglio la Regione Campania ha emanato un'apposita ordinanza (la numero 63 del 24 luglio 2020) con la quale si inaspriscono le sanzioni per coloro che non rispettano le normative anti-contagio.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE