Sale l'allerta in Francia: "circolazione del virus in netto aumento"

Bruno Cirelli
Luglio 28, 2020

"Con un numero di casi giornalieri superiore a 1.000, siamo tornati a livelli paragonabili a quelli della fine del periodo di confinamento", precisa la nota delle autorità francesi, aggiungendo: "Abbiamo annullato buona parte dei progressi compiuti nelle prime settimane di deconfinamento". Gli ultimi dati parlano di 1.130 casi nelle ultime 24 ore, il secondo giorno consecutivo in cui i nuovi contagi superano la soglia dei mille.

Il premier francese Jean Castex ha annunciato anche che saranno prese delle misure precauzionali nei confronti dei viaggiatori provenienti da 16 paesi "dove la circolazione virale è particolarmente forte". Appena arrivati in Francia si dovrà presentare un test che dovrà essere stato svolto nelle 72 ore precedenti al proprio arrivo, con cui attestare la propria negatività. In caso di positività, la persona sarà sottoposta a 14 giorni di isolamento. I 16 paesi interessati sono: Stati Uniti, Emirati Arabi Uniti, Bahrein, Panama, Sudafrica, Kuwait, Qatar, Israele, Brasile, Perù, Serbia, Algeria, Turchia, Madagascar, India e Oman.

E il governo prende i primi provvedimenti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE