Juventus, lo scudetto non basta: "Sarri si dimetta, nessuno se ne accorgerà"

Rufina Vignone
Luglio 27, 2020

Questo non è lo scudetto di Maurizio Sarri, al primo successo in Italia, non è lo scudetto di Cristiano Ronaldo, trentuno gol da superstar, non è lo scudetto di Paulo Dybala, ritrovato con undici reti e sette assist, non è lo scudetto di Matthijs De Ligt, monumentale muro bianconero, non è lo scudetto di Buffon, Chiellini, Bonucci, Alex Sandro, vecchia guardia invincibile, non è lo scudetto di Adrien Rabiot, campione che sembrava flop ma che ha chiuso da migliore juventino, non è lo scudetto di Juan Cuadrado, il più costante della stagione, non è lo scudetto di Rodrigo Bentancur, l'ex giovane ormai certezza del centrocampo juventino.

Poi il calendario con la Coppa Italia subito, che non ha permesso alla Lazio nemmeno di tirare il fiato per una settimana e che in ogni caso nel finale aveva come avversari dei bianconeri quasi tutti sudditi (e la Roma da qualche tempo è il più suddito di tutti, come si evince anche da certi rigori allucinanti), le cinque sostituzioni che hanno strafavorito chi già era favorito dall'ampiezza della rosa, il clima di sfiducia generalizzato, eccetera, sono tutti discorsi validi ma scompaiono di fronte a ciò che è stato il calcio italiano nell'ultimo decennio. "Con la scelta di Sarri la Juve ha voluto mettere a disposizione una nuova filosofia che è quella del gioco, abbiamo unito a quelle che sono le sue idee la nostra voglia di arrivare in fondo all'obiettivo principale che e' lo scudetto - ha aggiunto - Nove volte di fila sono qualcosa di straordinario, unico e irripetibile".

36 o 38? Per la FIGC non ci sono dubbi, per la Juventus neanche. "La Juventus è campione nonostante Sarri". Se gli ascolti generali di Sky e Dazn si sono dimezzati non è perché sul nostro yacht la parabola funziona male. Il suo ingaggio, senza senso per la storia e per il presente della Juventus, si è dimostrato un errore.

Siamo abituati a celebrarlo, è vero, ma non certo così.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE