Coronavirus: isolati "super anticorpi", svolta per le cure

Barsaba Taglieri
Luglio 22, 2020

Gli anticorpi potrebbero essere prodotti su larga scala e dare una spinta alla ricerca di nuovi farmaci. Ad ora, questi anticorpi mostrano di essere i più efficaci contro il nuovo coronavirus, fra tutti quelli prelevati dai malati di Covid-19.

Al momento la sperimentazione degli anticorpi è stata condotta solo nella fase pre-clinica, ma ci sono tutte le premesse per poter presto passare ai primi test sull'uomo, nella speranza che confermino l'estrema efficacia dimostrata in vitro.

Si tratta di anticorpi diversi sia da quelli contenuti nel siero dei convalescenti, sia da quelli sintetici, progettati sulla base delle sequenze genetiche. I ricercatori della Columbia University hanno identificato 61 anticorpi monoclonali neutralizzanti da 5 pazienti ricoverati in ospedale con una forma grave di Covid. Gli scienziati, infatti, hanno pubblicato uno studio sulla rivista scientifica Nature per condividere con il mondo gli straordinari risultati ai quali sono giunti.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE