Maserati toglie i veli alla Ghibli Hybrid

Geronimo Vena
Luglio 19, 2020

Il raggio dell'evoluzione ha colpito il Tridente, l'ha fatto scintillare di nuova energia ed ha iniziato la mutazione di Maserati. Il powetrain combina un motore turbobenzina 4 cilindri di 2 litri con un alternatore a 48 volt e un compressore elettrico aggiuntivo (che sostiene il turbo tradizionale ai bassi regimi, per una risposta immediata al comando dell'acceleratore), nonché una batteria dedicata. Ghibli Hybrid continuerà ad essere caratterizzata dall'inconfondibile suono di ogni Maserati, grazie all'ottimizzazione dello scarico, che - adottando dei risonatori appositamente studiati - è paragonabile a quello del V6 benzina. Peso che, rispetto alla Ghibli diesel (che sarà pensionata), risulta inferiore di circa 80 kg e si attesta a 1878 kg totali.

Si comincia dall'ibrido. Il processo di rinnovamento di Maserati ha in programma un 2020 molto intenso che la pandemia ha costretto a concentrare nella seconda parte dell'anno e che avrà come clou la presentazione della supersportiva MC20. Anche la gestione elettronica del motore cambia completamente, passando a una centralina di ultima generazione Bosch.

La Maserati Ghibli Hybrid rappresenta solo il primo passo del Tridente verso la completa elettrificazione di tutti i modelli.

Intanto arriva l'anticipazione della prima ibrida della storia Maserati, una speciale versione della Ghibli creata con il duplice obiettivo di introdurre un'innovativa motorizzazione elettrificata e di proporre ai clienti di tutto il mondo un'alternativa efficiente al propulsore diesel che al momento è quella di maggiore successo in questo modello.

Il tocco di classe sta nelle finiture dei rivestimenti, con cuciture blu sugli splendidi sedili sportivi in pelle, con regolazione elettrica a 12 vie. Nelle Ghibli destinate alla regione Emea, i sedili sportivi sagomati sono rivestiti in finissima pelle naturale Pieno Fiore con impunture a contrasto e tridente ricamato sugli appoggiatesta in blu, caratterizzazione che si ritrova anche sui pannelli porta e sulla plancia. Nella console centrale spiccano la leva del cambio aggiornata e i pulsanti per le modalità di guida, oltre al caratteristico doppio selettore rotante in alluminio forgiato di alta qualità. "Rinnovato anche il sistema multimediale Maserati Intelligent Assistant, con schermo in HD da 10,1 pollici (prima era da 8,4") e personalizzabile in funzione delle preferenze del guidatore. Con Ghibli Hybrid debutta anche "Maserati Connect" che consente di rimanere sempre connessi con l'auto e scambiare info relative allo stato del veicolo: oltre all'aggiornamento dei software over-the-air, il sistema effettua costanti controlli sull'autovettura e monitora i servizi di Safety Security in condizioni di emergenza. Il debutto a livello di ordini è previsto in settembre, con consegne a partire da fine anno/inizio 2021. Nonostante sia un'ibrida, questa Ghibli è ancora una Maserati.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE