Sassuolo, Carnevali: "Boga non lo vendiamo, abbiamo progetto ambizioso con De Zerbi"

Rufina Vignone
Luglio 15, 2020

"Zhang e Agnelli si sentono spesso". Io rispondevo sempre: "Dottore, non si preoccupi. Sarei disposto a fargli tre anni di contratto e correrei volentieri anche il rischio di farmi portare via da lui pure la scrivania da amministratore delegato (risata)".

INCEDIBILI - "Caputo, Boga, Berardi e Locatelli non li vendiamo". Abbiamo molte richieste, ma le abbiamo fermate tutte. Abbiamo una linea chiara: non cediamo i migliori perché con mister De Zerbi il progetto è ambizioso. Con la Juventus abbiamo ottimi rapporti, faremo qualche operazione se ci saranno le condizioni. "Berardi deve diventare la nostra bandiera e noi non dobbiamo porci limiti, seguiamo il modello dell'Atalanta". Non ci poniamo limiti. E non ha avuto tempo per aggiustare il reparto: Bonucci rischia di non recuperare, Chiellini ("Si è parlato poco di quanto ci stia mancando") non ha i 90' ma potrebbe partire titolare (poi spazio a Rugani) mentre Demiral è appena rientrato. "Intanto adesso vorremmo provare ad arrivare davanti al Milan". Scamacca? Futuro al Sassuolo. Queste le sue dichiarazioni: "Lo vorrei, Giorgio è un campione e farebbe crescere velocemente i nostri giovani".

Infine, Carnevali si sofferma su Allegri e il mercato italiano: "Max è il più bravo di tutti, lo vedo in una panchina di una big". Non me ne voglia Zidane, ma sarebbe perfetto per il Real Madrid. Ma lo consiglierei anche ai miei amici del Barcellona. "Subito Allegri o De Zerbi fra qualche anno". Resta all'Inter. Zaniolo alla Juventus o all'Inter?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE