Di Marzio senior: "Eriksen mi ha deluso, non ha la forza per il nostro campionato. Conte? Solo uno sfogo"

Rufina Vignone
Luglio 15, 2020

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto mister Gianni Di Marzio, che ha parlato dei temi del momento. "Uno deve sapersi sacrificare".

"Se si sta troppo aggrappati ai singoli giocatori, il Milan rimarrà sempre indietro". Se sono un costruttore, devo stare attento a prendere giocatori funzionali. Pensavo fosse già preparato mentalmente e fisicamente al nostro campionato.

Chi vince un campionato è inferiore a chi vince una Champions: "Di Matteo allora che ha vinto la Champions ma non ha vinto il campionato? L'atteggiamento doveva essere più cattivo, perché con tutta quella qualità in attacco non mi sarei aspettato una prestazione così sciapa". È stato uno sfogo. È un guerriero, ha temperamento, lui avrebbe voluto che alcuni giocatori avessero messo in pratica le sue idee.

"La Lazio ha sbagliato a non crearsi alternative, non ha la rosa lunga per potere lottare per lo scudetto. Chissà se Rangnick farà le giuste scelte, mi sembra una persona intelligente e dunque la rivoluzione passa a lui". "Metterà in difficoltà la Juve, ne sono certo".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE