Brescia, tentata rapina a Cellino ma il presidente reagisce e la sventa

Rufina Vignone
Luglio 15, 2020

Fuori da un supermercato nella località del Bresciano dove il dirigente ha da poco comprato casa, è stato avvicinato da due malviventi che volevano rubargli l'orologio che aveva al polso. Uno dei due rapinatori ha bloccato il braccio, l'altro ha provato a immobilizzare il patron alle spalle.

Ha avuto la meglio insomma, ma nella colluttazione ha sbattuto il viso contro la portiera della sua auto, che era rimasta aperta, rimediando una ferita al naso. Sperando che il suo Brescia sia più rock, come lo vuole lui, ma soprattutto, più fortunato. Prese le pile pregustava già il ritorno a casa, la sostituzione delle batterie e finalmente la sensazione del plettro in mano. La zona salvezza è lontanissima: 9 punti, quando mancano soltanto 6 giornate alla fine del campionato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE