F1, Hamilton conquista pole Gp Stiria

Rufina Vignone
Luglio 12, 2020

Le due monoposto rosse si sono infatti toccate subito dopo la partenza, subendo gravi danni. "Non credo ci fosse spazio lì" ha detto il pilota della Ferrari Sebastian Vettel ai microfoni di Sky Sport dopo l'incidente e il ritiro a causa di un contatto con il compagno di squadra.

Lewis Hamilton ha dettato legge nelle qualifiche del GP della Stiria, seconda prova del Mondiale 2020. E quei cordoli che mettono paura alle Mercedes, per i problemi al cambio a quanto pare risolti prima di questo secondo gran premio, diventano una trappola per le Ferrari. Se si trattasse di aggiungere più soldi nel mio portafoglio, allora probabilmente avrei già salutato. La macchina dava buone sensazioni, peccato.

Altra giornata da dimenticare per le Ferrari, con Vettel che ha dovuto accontentarsi del 10o tempo e Leclerc che non ha superato la Q2. "Ho chiesto scusa a Vettel".

"Mi scuso, quando uno sbaglia deve essere onesto". E' tutta colpa mia, mi prendo la responsabilità, mi spiace tantissimo per il team che ha lavorato tanto per portarci avanti. Avevo tanta voglia di far bene, forse troppa voglia di far bene. E stavolta la colpa è tutta del monegasco.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE