Accusato di omissione soccorso, il figlio di Vasco Rossi: "Mi fermai"

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 12, 2020

Due rimasero ferite: una riportò un trauma al collo, l'altra una costola fratturata.

Secondo le accuse, dopo lo schianto Rossi andò via. Davide si è difeso davanti al giudice monocratico di Roma durante il processo. A bordo dell'auto oltre a Rossi era presente un suo amico, che sostiene di essere stato lui al volte, e una ragazza. La vicenda è legata ad un incidente avvenuto nel settembre del 2016.

"Non navigo nell'oro e non ho un lavoro stabile - ha aggiunto -".

L'amico che era in macchina con il figlio di 'Blasco' è accusato di favoreggiamento: l'uomo afferma che si trovava alla guida e che non sapeva di avere la patente scaduta da 4 mesi.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE