In bancarotta Brooks Brothers, marchio icona di Wall Street

Paterniano Del Favero
Luglio 11, 2020

Il mondo della moda, costretto a fermarsi totalmente per mesi, è stato tra i più colpiti dalla crisi. Il Covid-19 ha dato solo il "colpo di grazia".

Brooks Brother ha così chiesto l'adesione alla procedura fallimentare nota con il nome di Chapter 11, andando ad allungare l'elenco delle catene di abbigliamento entrate in difficoltà nel corso del 2020. Quest'ultima non prevede la chiusura dei punti vendita, che continueranno a operare normalmente, ma piuttosto un piano per il rilancio, nella speranza che possa trovarsi una soluzione per appianare i debiti pregressi.

"Nell'ultimo anno il consiglio di amministrazione, la leadership e gli advisor finanziari e legali hanno continuato a valutare varie opzioni strategiche per posizionare la società per successi futuri, inclusa una potenziale vendita delle attività", mette in evidenza un portavoce di Brooks Brothers. Ora si va alla ricerca di un nuovo proprietario, in maniera tale da non vanificare il lavoro condotto in due secoli di storia. Il diffondersi di una forma casual di andare in ufficio ha ricevuto un ulteriore impulso dalle prassi del lockdown e ha messo ulteriore pressione sulle prospettive della società.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE