Fonseca post Roma-Parma: "Non sono soddisfatto del risultato"

Rufina Vignone
Luglio 11, 2020

Arrivati a questo punto della competizione tutte le squadre sono forti. "Su Smalling stiamo lavorando per averlo in Europa, sono fiducioso".

Poco fa c'è stato il sorteggio dell'Europa League.

"Giocheremo ancora con la difesa a 3, giocherà Fazio". Dzeko ha fatto le ultime due partite, quando ci ho parlato mi ha detto di essere un po' stanco. Poi è chiaro per tutti che lui non è un marcatore ma ha qualità nell'inizio dell'azione.

Paulo Fonseca nella conferenza stampa si è soffermato sui singoli: "Io non sono mai soddisfatto - ha affermato il tecnico portoghese citato da tuttomercatoweb - ma ho fiducia in Pellegrini". Può e deve migliorare. Di Bruno è stato una scelta, Kluivert non mi è piaciuto l'allenamento prima del Parma. Spero solo che l'esclusione di Castro non sia stata una punizione per la pessima prestazione contro il Sassuolo perché, con questo parametro, alcuni dei nostri calciatori non dovrebbero vedere più il campo! L'avanzamento di Mkhitaryan alle spalle di Dzeko insieme a Lorenzo Pellegrini è stata un'intuizione di Fonseca, che ha lasciato a casa per scelta tecnica Justin Kluivert e fuori dalla formazione iniziale Cengiz Under e Carles Perez.

ZANIOLO - "Nicolò è stato tanto tempo infortunato, ora dobbiamo scegliere il tempo giusto per fargli tornare a giocare sempre più minuti". La squadra però è la cosa più importante, devo prima pensare a questo. "Se abbiamo possibilità, Zaniolo giocherà, altrimenti no".

La Roma ha ritrovato il successo contro il Parma. Nel secondo tempo c'è stata una reazione, la volontà di portare a casa il risultato ma non ci siamo riusciti. Non dobbiamo pensarci, abbiamo la partita col Siviglia. Anche con tanti giocatori che difendono possiamo e dobbiamo fare meglio. Il Parma difende bene vicino all'area di rigore.

Roma-Parma, le probabili formazioni: Fonseca sceglie Cristante in difesa e Zaniolo... D'Aversa ha un dubbio

"Non voglio cambiare molto, la squadra ha giocato bene".

Oltre gli squalificati, intende fare pochi cambiamenti?

"Abbiamo creato molto, dopo aver subito il gol la squadra ha risposto bene. Devo capire se Dzeko è pronto o no, ci sono anche altre situazioni, ma non voglio cambiare".

Fino a questo momento Veretout è stato uno dei migliori.

Nessuno è imprescindibile nella Roma, ma posso dire che è in un grande momento.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE