Bolsonaro ha contratto il coronavirus? Giallo in Brasile

Bruno Cirelli
Luglio 7, 2020

Il Brasile è tra i paesi al mondo che sono stati colpiti maggiormente dalla pandemia di coronavirus, ma sin dall'inizio Bolsonaro ha insistito nel minimizzare la situazione definendo il virus poco più di un'influenza. Una particolare legge del contrappasso visto che l'emulo, o per meglio dire il vassallo di Donald Trump, aveva addirittura invitato i propri seguaci a 'invadere' i reparti Covid per dimostrare che l'epidemia in realtà sarebbe inesistente.

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha detto a Cnn Brasil di avere i sintomi del Covid-19. Bolsonaro, che ha compiuto 65 anni a marzo, ha dichiarato di avere 38 di febbre e una saturazione di ossigeno nel sangue pari al 96%.

E' stato lui stesso a comunicarlo ai suoi sostenitori in un incontro pubblico lunedì, in cui ha confermato di essersi sottoposto al test e di star assumendo idrossiclorochina.

Inoltre, Bolsonaro - che al momento nega la positività - è stato anche sottoposto a tampone, i cui risultati sono attesi nelle prossime ore. A causa dei sintomi, sono stati annullati gli impegni in programma per il resto della settimana. "Il polmone è pulito", ha detto Bolsonaro ai sostenitori.

Nelle scorse settimane è apparso in occasione di proteste anti-quarantena e si è scagliato contro i governatori che hanno adottato misure di confinamento anche se in Brasile i governi statali hanno autonomia in materia di assistenza sanitaria e di pubblica sicurezza e il presidente ha pochi poteri per limitare le loro decisioni.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE