WRC | Il nuovo calendario 2020: si riparte dall'Estonia

Rufina Vignone
Luglio 6, 2020

In primis, si comincerà dalla new entry Estonia, che ospiterà il suo primo rally WRC il 4-6 settembre.

In tutto, invece, saranno 8 le tappe del Mondiale con i Rally di Belgio e Croazia che potrebbero essere aggiunte successivamente.

La data italiana organizzata da Aci Sassari, come detto, si correrà tra il 29 ottobre e il 1 novembre, e vedrà Olbia e Alghero protagoniste.

Dopo un periodo turbolento, anche il campionato del mondo WRC fissa le date per la sua ripartenza. Poi, seguiranno due tappe il sabato e altre due la domenica.

La gara estone precede gli eventi programmati in Turchia (24-27 settembre) e Germania (15-18 ottobre) nel nuovo programma.

Insomma, l'obbiettivo minimo delle sette gare, che era ritenuto indispensabile per dare credibilità a questo travagliato WRC 2020, è stato raggiunto con successo. Mentre per il Giappone la data rimane invariata, restando fissata per il 19 - 22 novembre, e si svolgerà come ultimo evento, proprio in seguito al rally di Sardegna. "Abbiamo lavorato senza sosta insieme alla FIA, ai nostri partners, promoters e competitors verso questo calendario". Le notizie di oggi consentono al WRC di ricominciare al momento giusto e garantire una stagione degna dello status di campionato mondiale. I fan hanno dimostrato enorme passione in Estonia e in Italia. "Le aspettative per questi eventi, e per lo sport in generale, cresceranno rapidamente da qui a settembre". Inoltre, un grande lavoro è stato svolto dall'ACI e dagli organizzatori del Rally di Sardegna e sono felice che siano riusciti a trovare un nuovo slot alla fine di ottobre per poter disputare una corsa sempre molto attesa.

Tutti gli eventi annunciati varranno anche per i campionati WRC-2 e WRC-3.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE