Bologna, Juwara: "Non pensavo di giocare contro l'Inter. Devo ringraziare Sinisa"

Rufina Vignone
Luglio 6, 2020

Ci ha detto che se avessimo fatto gol avremmo vinto questa partita, quindi abbiamo fatto come ci ha detto. A disposizione: Padelli, Berni, Godin, Sanchez, Vecino, Ranocchia, Asamoah, Borja Valero, Esposito, Pirola, Agoumé, Biraghi.

BOLOGNA (4-2-3-1) - Skorupski, Tomiyasu (64′ Bani), Danilo, Deswil, Dijks; Dominguez, Schouten; Orsolini (65′ Palacio), Soriano, Sansone (64′ Juwara); Barrow (86′ Svanberg). Sul successivo ribaltamento di fronte l'Inter conquista un calcio d'angolo che la difesa del Bologna riesce però a neutralizzare.

'Papà' Sinisa - "Il mister mi pungola sempre, mi dice di fare di più. E poi Musa Barrow (ride, nr)". Episodio potenzialmente decisivo per la partita al 57º minuto quando viene espulso il centrocampista dei rossoblù Soriano per un fallo ai danni di Gagliardini tra le proteste dei giocatori del Bologna e della panchina di Mihajlovic. Rimonta confezionata nel giro di quattro minuti per la squadra emiliana grazie ai gol di Juwara e Barrow mentre ai padroni di casa non basta l'iniziale vantaggio di Lukaku. Passo in avanti della squadra di Mihajlovic che sale così a 41 punti. Queste le parole di Musa Juwara ai microfoni di DAZN dopo il gol del momentaneo 1-1 e la vittoria del Bologna contro l'Inter nella trentesima giornata di Serie A.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE