Bambini uccisi: applausi e Vasco Rossi per arrivo feretri

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 6, 2020

Ultimo saluto per i gemelli Elena e Diego, uccisi dal padre prima che anche lui si togliesse la vita. Al termine della toccante funzione è stata letta anche un'accorata lettera scritta da Daniela, la mamma dei due bambini. Il funerale, celebrato dal parroco del comune milanese don Matteo Galli, era in programma alle 10, ma già un'ora prima il centro sportivo Romeo Bertini di Gessate era gremito. "Ciao Diego" è stato scritto nello striscione appeso all'ingresso del campo sportivo, con la foto del dodicenne mentre gioca a calcio con la maglia rosso-bianca della Asf Cambiaghese.

Hanno attraversato il campo sportivo di Gessate (Milano) accompagnati dalle parole di "Un Senso" di Vasco Rossi, e da un lungo applauso, i feretri bianchi di Elena e Diego, uccisi una settimana fa dal loto parà in Valsassina. Lacrime e commozione e le parole della mamma Daniela.

Insieme alle note di Vasco Rossi, la musica che ha accompagnato l'ultimo saluto a Elena e Diego è stata anche quella dei Queen con No One But You (Only The Good Die Young), il brano che i superstiti della band dedicarono a Freddie Mercury e a tutte le persone che lasciano questo mondo troppo presto.

L’ultimo saluto ai gemellini uccisi dal padre, lo strazio della mamma:

La prof: "Vi cercherò in aula" - Alla cerimonia una prof dei ragazzi ha dedicato ai piccoli la sua preghiera: "Un'insegnante spera sempre di spalancare le porte verso il futuro dei suoi ragazzi e mai immagina di proseguire il cammino senza di loro. La scuola, ma soprattutto la vita - ha sottolineato la donna - non sarà più la stessa senza di voi".

"Ciao nanetti, non riesco ancora a realizzare che non potrò più vedervi, abbracciarvi, sentire la vostra voce che chiama "mamma"". La donna, che ha chiesto ai presenti di ricordare Elena e Diego con il sorriso ("avrebbero preferito così"), ha concluso affermando che questa enorme ingiustizia e violenza - almeno fin quando saprà emozionarsi sentendo il nome dei suoi figli - non avrà vinto. "Vi abbraccio - continua la lettera ai bambini - e vi dico che andrà tutto bene, nonostante il male che vi è stato inferto".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE