Antonino Cannavacciuolo a dieta: ha perso 29 chili

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 6, 2020

Antonino Cannavacciuolo dimagrito grazie ad una dieta? E se ci scappa lo sgarro, Cannavacciuolo è pronto a recuperare.

Nuova vita per Antonino Cannavacciuolo: il celebre cuoco ha perso notevolmente peso e ha deciso di adottare uno stile di vita sano. Possiamo rispondere che una sana alimentazione e lo sport quotidiano sono i segreti della dieta di Cannavacciuolo che gli hanno permesso di ritrovare una forma fisica invidiabile. Lo chef infatti dichiara di aver perso più di 30 kg. Ma nel corso del colloquio è stato lui stesso a spiegare di essere arrivato a 155 chili. In ultimo lo chef dichiara che, in una recente prova costume tenuta a "Masterchef", ha raggiunto la taglia 60, mentre prima era una 66, ed in effetti i risultati, comparando una foto di 4 anni fa con una di oggi, si vedono davvero tanto. Cosa ancora più evidente se lo si guarda quando era giudice a Masterchef nella scorsa stagione e oggi. Dopo questi cambiamenti, Cannavacciuolo ha dovuto anche rifarsi il guardaroba. Antonino è molto apprezzato anche per la sua simpatia, per la sua corporatura importante; in molti infatti sanno che lo chef non solo è molto alto, ma ha anche una corporatura imponente. In una intervista a Oggi ha rivelato qual è il suo segreto per perdere peso: "La mattina faccio camminata veloce e pesi, non seguo una dieta".

Antonino Cannavacciuolo e la dieta. Sto solo un po' attento, non mi sono tolto niente.

E poi aggiunge un particolare di non poca importanza che dovrebbero tener presente tutti quelli che sono a dieta ma che, qualche volta, inevitabilmente sgarrano: "Se una sera esagero a cena con gli amici, il giorno dopo insalata, corsa e flessioni".

Evidentemente, anche a causa del suo lavoro, aveva preso molti chili forse senza neppure rendersene conto ma alla fine il peso stava diventando un problema.

"Non riuscivo neanche ad allacciarmi le scarpe - ha spiegato lo chef bolognese - Un mostro praticamente durante la quarantena".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE