Atalanta, Gasperini: "Le prossime quattro gare saranno più difficili"

Rufina Vignone
Luglio 5, 2020

"L'ambizione è migliorarci e fare sempre meglio". Una novità per tutti. "Abbiamo come obiettivo di giocare la Champions anche l'anno prossimo, ma ogni partita nasconde delle insidie e così sarà domani col Cagliari".

Il Cagliari. "Questo è un campionato molto bello, con tante squadre che corrono per tanti obiettivi". Gasp ha infine elogiato il Papu Gomez: "E' il massimo emblema di questa squadra, per la qualità sua che già conosciamo ma anche per l'applicazione".

Come verrete ricordati? E' una squadra straordinaria, con Lazio e Napoli che sono forti siamo stati superiori in modo evidente in entrambe le gare, solo la Juve non siamo mai riusciti a superare, ma alle altre siamo sempre finiti davanti. Le condizioni diverse rappresentano un fattore d'incertezza e ogni partita ha problematiche diverse.

Una ripresa ricca di successi per gli orobici: "Tutte vittorie fondamentali".

L'Atalanta. "La mia fortuna". In classifica, tra le due compagini che si sono sfidate alla stadio "Atleti Azzurri d'Italia", vi era proprio la Roma, una delle due squadre impegnate nell'altro posticipo insieme all'Udinese.

L'Atalanta non ha certo intenzione di fermarsi dopo le ultime quattro stagioni vincenti: "Abbiamo ottenuto dei risultati senza precedenti nella storia del club, ma nel calcio non ci si guarda mai indietro".

L'assenza del pubblico. "Il rammarico più grande". Non si può prescindere. "I tifosi ci fanno però sentire la loro vicinanza, in qualche modo stiamo comunque riuscendo a regalargli un sorriso, che era il nostro obiettivo quando siamo ripartiti".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE