Milan, presto incontro tra Arnault ed Elliot per la cessione del club

Rufina Vignone
Luglio 4, 2020

Il Milan potrebbe a sorpresa cambiare padrone e passare nelle mani di Bernard Arnault, noto imprenditore francese. I nuovi fondi potrebbero agevolare un calciomercato di alto profilo, e le intenzioni di Arnault sarebbero confermate dal fatto che per la nuova panchina della squadra circolano nomi del calibro di Massimiliano Allegri, uno che difficilmente tornerà ad allenare per vivacchiare o per correre per il sesto posto. Tuttavia, qualcosa si muove anche sul lato societario perché - secondo fonti della finanza inglese svelate da Repubblica -, la riapertura dei viaggi in Europa coinciderà con un importante incontro tra Bernard Arnault e Gordon Singer.

La cifra in questione sarebbe di quasi un miliardo di euro. Di nuovo in voga il nome di Bernard Arnault, l'a.d. di LVMH che già nei mesi scorsi era stato accostato al club italiano. Fondamentalmente, questa compravendita si gioca in tre città del vecchio continente: Parigi, dove risiede Arnault, Londra, che rappresenta la sede europea di Elliot, e Salisburgo, laddove Rangnick aspetta buone nuove sul suo futuro calcistico e professionale. Arnault sembrerebbe, infatti, propenso a richiamare la coppia Braida-Allegri per affidargli il comando del mercato e del campo: persone che con il Milan hanno già vinto in passato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE