Katy Perry rivela: "Ho pensato al suicidio quando ho rotto con Orlando"

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 3, 2020

La pop star Katy Perry ha rivelato di aver pensato di togliersi la vita dopo aver rotto con Orlando Bloom e dopo che il suo album "Witness" ha venduto solo 162.000 copie, meno di un decimo delle vendite del suo precedente album "Prism". "Ho sorriso in quel periodo, ma non so se quel sorriso fosse autenticamente mio". "La mia carriera era in continua ascesa, poi all'improvviso c'è stata una piccola crisi - ha raccontato la cantante in un'intervista alla stazione radiofonica Sirius XM CBC, ripresa dal Sun - non una cosa così grave vista da una prospettiva esterna, ma per me è stato un terremoto che mi ha spezzata in due. Mi sentii spiazzata, ero così entusiasta di volare in alto col nuovo disco, ma invece di salire mi sono semplicemente schiantata". La gratitudine mi ha salvato la vita, probabilmente. Ma ho trovato il modo di essere grata. Ancora adesso, quando sento che tutto diventa difficile, esco e mi ripeto 'grazie per quello che ho'.

Katy, insomma, ha ritrovato la felicità e adesso sta invece passando un periodo meraviglioso della sua vita, che sarà coronato con la nascita della sua bambina.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE