Giro d’Italia 2020, scontro sulla Grande Partenza: Palermo annuncia, la Regione smentisce

Rufina Vignone
Luglio 3, 2020

"La partenza del Giro d'Italia dalla nostra regione ed in particolare dal suo capoluogo sarà una splendida occasione ed una vetrina nazionale ed internazionale per il nostro patrimonio artistico e culturale - commentava il primo cittadino in una nota -".

Lo stop alla stagione del ciclismo imposto dall'emergenza sanitaria ha costretto l'organizzazione del Giro d'Italia non solo allo spostamento in calendario in un'inedita posizione a ottobre, dal 3 al 25, ma anche a rivedere parzialmente il percorso originariamente disegnato. Le tre compagini che hanno ottenuto l'invito speciale degli organizzatori sono: Androni Giocattoli-Sidermec, Bardiani Csf Falzanè e Vini Zabù Ktm. Nella mattinata di oggi, mercoledì 1 luglio, il sindaco Leoluca Orlando aveva ufficializzato il via della corsa rosa dal capoluogo con un cronometro individuale. E quindi Rcs, che organizza la "corsa in rosa" ha scelto la città di Palermo per il debutto della manifestazione, che quest'anno si disputerà insolitamente in autunno. Perché Orlando non mi ha chiamato? "Io non ho ancora deciso da dove partirà", era stata la brusca risposta di Messina (che a scapito del nome è di Catania) a PalermoToday.

L'evento sportivo più atteso nel Bel Paese partirà infatti proprio da Palermo. "Non capisco come abbia potuto affermare una cosa del genere, quando ancora non è stato deciso proprio niente". "Motivo per cui desidero ringraziare per il loro impegno il ministro Vincenzo Spadafora e l'assessore regionale al Turismo, Manlio Messina". Lo dice l'assessore regionale al Turismo, Sport e Spettacolo Manlio Messina, con riferimento alle dichiarazioni del sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

Il Giro d'Italia diventa terreno di scontro, con un giallo, tra la Regione Siciliana e il Comune di Palermo. La Regione è in stretto contatto con Rcs per l'esito delle valutazioni tecniche dei tre percorsi. "Una volta che avremo l'esito decideremo quale sarà la scelta migliore, in base al territorio e anche all'individuazione di una città-simbolo della Sicilia".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE