SPADAFORA, Il calcetto? Ora non dipende da me

Rufina Vignone
Luglio 2, 2020

Sono settimane che si parla della ripresa degli sport di contatto anche per atleti non professionisti e amatori dopo lo stop per l'emergenza Coronavirus e forse il momento è arrivato. Ho dato l'ok anche senza quello del ministro della Salute Roberto Speranza.

In cinque regioni (Sicilia, Puglia, Liguria, Abruzzo e Veneto) gli sport di contatto sono già ripartiti.

"Siamo per fortuna in democrazia e non essendo io un monarca non posso decidere in autonomia, tantomeno sulla parte sanitaria o sulle regioni, scavalcando il Governo nella sua interezza". Mi auguro che anche altri Presidenti delle regioni facciano ordinanze analoghe. Mi sono assunto le mie responsabilità, gli altri devono fare altrettanto. "Dipende dalle Regioni che possono iniziare a dare ii via libera anche assumendosi una responsabilità importante come l'ho fatto io quando ho dato ok".

Entro la fine del mese di luglio porteremo il testo della riforma dello sport in Consiglio dei Ministri. E' stato un investimento importante di centinaia di milioni di euro, ora dobbiamo pensare al mese di giugno.Poi sarà affrontato il tema dei lavoratori sportivi che hanno zero tutele.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE