Aenne Burda - La donna del miracolo economico: anticipazioni sulla miniserie

Ausiliatrice Cristiano
Luglio 2, 2020

Ecco chi era Aenne Burda e come è arrivata a diventare uno dei simboli della rinascita economica tedesca.

Cast e personaggi di Aenne Burda La Donna del Miracolo Economico si completano con Luise Wolfram (la sua assistente Edith Schmidt), Annika Olbrich (Lise Schneegass, al capo dei sarti) e Cornelia Gröschel (Evelyn Holler, l'amante del marito e madre della sua figlia illegittima).

Il nome di Aenne Burda è noto per essere stata una delle prime donne a fondare una rivista tutta al femminile nella Germania del secondo dopoguerra. Emersa dal torpore di una vita di coppia basata sull'annullamento di sé, Aenne inizia un percorso di consapevolezza che la porterà ben lontano da quel mondo fatto di stereotipi e totale mancanza di rispetto nei confronti delle donne. È l'incontro con Franz Burda, erede della tipografia fondata dal padre, a cambiarle la vita. Durante una delle sue vacanze in Sicilia la donna incontra un uomo, del quale si innamora perdutamente.

Grazie ad Aenne dunque avviene l'espansione dell'azienda di famiglia e poi nel 1949 la donna decide di mettersi in proprio e fonda una sua personale casa editrice.

Dopo averci pensato attentamente, capendo anche che da un tipo di reazione del genere avrebbe avuto delle ripercussioni negative anche per quanto riguarda il suo lavoro, alla fine decide di desistere da questa tentazione. Il film biografico si basa sulla sceneggiatura di Regine Bielefeldt e racconta l'ascesa dell'editrice Aenne Burda di Offenbach, interpretata dall'attrice Katharina Wackernagel.

Insomma la storia di una donna che con il suo intelletto e la sua fantasia ha portato in casa di tante donne la moda di quei tempi. Suo marito, col quale i rapporti si erano raffreddati del tutto da decenni (ma rimanevano quelli commerciali), era morto nel 1986. Una persona che ha accettato compromessi, ma realizzandosi quale editrice visionaria e capace. Burda Fashion è attualmente pubblicata in 90 paesi in 16 lingue diverse. Ricordiamo inoltre che Aenne ha inventato la rivista Burda, fatta di cartamodelli graditissimi per molte donne tedesche, soprattutto nel periodo dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Come ogni programma in onda sulle reti Mediaset, dopo la messa in onda su Canale 5, gli episodi saranno disponibili online per un breve periodo, nella pagina dedicata sul sito Mediaset Play.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE