Ansia per Alex Zanardi, operato di nuovo al cervello

Rufina Vignone
Luglio 1, 2020

A decidere il secondo intervento sono stati i medici che, dopo aver esaminato i risultati delle analisi effettuate nel fine settimana, hanno evidenziato un'evoluzione dello stato del paziente che ha reso necessaria una nuova operazione.

Alex Zanardi, da poco è stato pubblicato l'ultimo bollettino medico che riguarda lo sportivo italiano più importante del momento, e che più ci fa preoccupare. Resta in prognosi riservata e le condizioni preoccupano.

Zanardi era stato sottoposto a una prima operazione alla testa la sera stessa dell'incidente, avvenuto il 19 giugno scorso intorno alle 16.50 sulla statale che collega Pienza a San Quirico D'Orcia.

A Vangi vengono chieste sostanzialmente due risposte: stabilire se il mezzo di Zanardi era idoneo alla circolazione su una strada aperta e quindi compatibile con le norme del codice della strada e soprattutto stabilire se vi sia stato un guasto del mezzo stesso. Un video, girato da un giornalista freelance che era al seguito di Zanardi, pare scagionare completamente l'autista del camion.

Sulla dinamica dell'incidente la procura di Siena ha aperto un'inchiesta e disposto una perizia.

Dopo l'intervento, che durato circa 2 ore e mezza, Zanardi è stato nuovamente ricoverato in terapia intensiva. La prognosi resta riservata, anche se l'ospedale ha diramato nel tardo pomeriggio di oggi un nuovo bollettino: "Alex Zanardi è in condizioni cliniche stazionarie e con un decorso stabile dal punto di vista neurologico, il cui quadro rimane grave". Gli esperti, ha detto il direttore sanitario della struttura Roberto Gusinu, "valuteranno giorno per giorno l'evolversi della situazione, in accordo con la famiglia".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE