MotoGP, Dovizioso operato: i tempi di recupero

Rufina Vignone
Giugno 30, 2020

La rottura composta significa che dopo l'intervento chirurgico per la stabilizzazione, operazione che sarà effettuata in serata, i tempi di recupero dovrebbero essere molto brevi e il ducatista potrebbe essere in pista per il debutto Mondiale il prossimo 19 luglio in Spagna, a Jerez.

La giornata di oggi doveva essere quella del ritorno in gara per Andrea Dovizioso, ma le cose non sono andate affatto come avrebbe sperato il pilota della Ducati. L'abbiamo ridotta, mettendo una placca per stabilizzare. In genere, i piloti non hanno la possibilità nel corso dell'annata sportiva di prendere parte a manifestazioni di questo tipo nel timore di possibili infortuni, ma ora che gli impegni ufficiali non sono ancora ripartiti il team di Borgo Panigale non ha avuto alcun problema a dare il via libera. Il pubblico potrà intervenire per domande e chiarimenti anche relativamente alle domande di ammissione ai corsi, che quest'anno si potranno presentare fino al 30 luglio. L'altra volta è tornato a gareggiare in 21 giorni. Dal punto di vista clinico le condizioni sono ottime. Il leghista ha anche chiesto alla presidente della commissione Salute Soncini "di audire al più presto il nuovo direttore dell'Ausl Romagna in modo che possa illustrare ai consiglieri regionali i suoi progetti sulla sanità romagnola".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE