Liguria, traffico e code in autostrada: spunta anche un semaforo

Rufina Vignone
Giugno 28, 2020

"Così come siamo tristemente noti al mondo per il crollo di ponte Morandi, oggi saremo noti anche per l'incapacità di riuscire a gestire questa situazione da terzo mondo legata alle infrastrutture".

Il Ministero dei Trasporti, nelle ultime settimane, ha ordinato una serie di opere di manutenzione di alcuni tratti autostradali in tutto il territorio italiano. "A me sembra assurdo ma non ho modo di impedirlo", prosegue Toti.

Le Autostrade procederanno alle chiusure già la prossima settimana, per allentare la morsa quotidiana sulla Liguria occorre che qualcuno si prenda delle responsabilità. Autostrade ha messo in chiaro di non poter fare tutto ciò che le viene richiesto in un tempo così breve e ha messo sul piatto la soluzione delle chiusure totali: nella visione della concessionaria, per stare nei tempi dati dal Mit, è più ragionevole chiudere completamente al traffico per il minor tempo possibile, invece di tenere ostaggio ogni giorno migliaia di persone. Lo dico chiaramente: "questo e' inaccettabile", conclude. L'alternativa è nelle mani del Mit, che si è riservato da dare un responso lunedì.

Al momento si registra una coda di 8 km tra Arenzano e Bivio A10/Inizio Complanare Savona per lavori lungo l'autostrada A10 Genova-Savona. All'ordinanza sono allegate le linee guida, che stabiliscono le regole da seguire: tra le altre, la misurazione della temperatura all'ingresso nella sede dove si svolge l'allenamento o la gara e il mantenimento del registro di tutti i presenti per almeno 14 giorni. "Non voglio neppure pensare che lo si faccia apposta per esasperare il clima politico della nostra regione", aggiunge.

Servono serietà e risposte concrete per cittadini e turisti che vogliono venire a trovarci, per imprese e categorie che hanno bisogno di ripartire.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE