Napoli, Politano: "Se sarà Champions, avremo raggiunto un grande traguardo"

Rufina Vignone
Giugno 27, 2020

L'attaccante del Napoli Matteo Politano ha rilasciato una lunga intervista a Radio Kiss Kiss Napoli. L'ex Inter è tornato sulla sua esultanza dopo il calcio di rigore trasformato nella finalissima di Coppa Italia contro la Juventus: "Sono cose che non vanno fatte per rispetto dell'avversario". Sono andato poi dai giocatori a chiedere scusa perché non è stato un bel gesto. Sono gesti che comunque vanno evitati, l'adrenalina della partita mi ha condizionato. Gattuso è un gran trascinatore, cerca di tirare fuori il massimo da tutti. Siamo organizzati difensivamente, ma non dimentichiamo mai la fase offensiva. Il Napoli ha trovato una compattezza, così come le big del campionato. "Se la classifica dirà che ci siamo piazzati al quarto posto, vorrà dire che abbiamo centrato un traguardo straordinario".

Il tuo browser non può riprodurre il video. Gattuso è uno che lavora tanto su entrambe le fasi. I cinque cambi? Assolutamente favorevole. "Potrebbe essere dunque un vantaggio per tutti".

Sul prossimo match con la SPAL: "Sarà una gara difficile, soprattutto per il caldo". Domenica giocheremo alle 19:30, il caldo sarà un ostacolo. "Ma noi siamo concentrati, carichi e proveremo a fare una grande partita". Anche se non vediamo l'ora di riabbracciare la nostra gente.

Una nota va poi alla Champions, con il ritorno degli ottavi di finale programmato ad agosto che vedrà i partenopei impegnati sul campo del Barcellona: "Giocando ogni tre giorni sprechi tante energie, bisognerà vedere come ci arriveremo". Come stai? "Mi sono ambientato molto bene". Adesso sto iniziando a uscire un po' di più, a conoscere la città e la gente. "Sono molto felice di questo trasferimento".

Un messaggio per i tifosi?

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE