Microsoft cambia strategia: chiude gli Store, tutto on line

Geronimo Vena
Giugno 27, 2020

A sorpresa, Microsoft ha dichiarato la chiusura di tutti i suoi store, lasciandone aperti solo quattro in tutto il mondo: quello di Londra, New York, Sydney e Redmond. L'azienda si focalizzerà sulle vendite sul suo store online. Come altri rivenditori, il gigante del software e dell'informatica ha dovuto chiudere temporaneamente tutti i suoi negozi a fine marzo a causa della pandemia di COVID-19. "Le nostre vendite sono cresciute online con il nostro portafoglio prodotti che si è evoluto verso un'offerta digitale".

Secondo The Verge la decisione era nell'aria in quanto Microsoft era stata l'unica società a non riaprire i propri negozi a seguito del Coronavirus. "Siamo grati ai nostri clienti dei Microsoft Store e continueremo a servirli online", afferma Microsoft.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE