Dijana Djokovic: "Novak dà fastidio a molte persone"

Rufina Vignone
Giugno 25, 2020

E dopo che Srdjan Djokovic, suo padre, è uscito in sua difesa e ha ritenuto Grigor Dimitrov responsabile dell'epidemia, è stato il turno di sua madre, Dijana, di difendere la posizione di Nole.

Indirettamente ma a contatto con persone partecipanti a questo torneo sono state contagiate anche la star Nba dei Denver Nuggets Nikola Jokic e il nipote del proprietario del locale dove Djokovic e gli altri tennisti realizzarono una festa ed andarono a ballare.

"L'Adria Tour lo ha organizzato a scopi umanitari, per aiutare tennisti che non hanno giocato e non hanno quindi guadagnato nulla". Sottolineando di essere risultato negativo ad un test effettuato per la positività di alcuni suoi giocatori e per aver assistito all'inaugurazione dell'Adria Tour, Stankovic afferma che in molti dimenticano che tipo di persona è Djokovic, campione impegnato da sempre ad aiutare gli altri. Ha riconosciuto di aver valutato male la situazione, e non si capisce perchè ora si fa a gara a gettarlo nel fango.

Appoggio è arrivato anche anche da Damir Dzhumhur, il bosniaco col quale Djokovic aveva in programma una esibizione il 5 luglio a Sarajevo, a conclusione dell'Adria Tour. "Sente il respiro di mio figlio e di Nadal sulla nuca e semplicemente non accetta che lo supereranno".

"Stiamo tutti bene. Nessun sintomo, proprio come Novak e Jelena".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE