Sotto Palazzo Lombardia anche fantoccio del governatore Fontana

Bruno Cirelli
Giugno 24, 2020

Dovremmo rivedere le cose, come sono andate e il loro evolversi. "Procediamo coesi per il bene di tutti, le sterili polemiche non giovano a chi le pone in essere".

Lo ha detto il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, ai microfoni di 'Centocittà' su Rai Radio 1.

Il Pontefice ha poi applaudito ai sacerdoti rimasti giorno dopo giorno accanto al popolo: non pochi sono deceduti, altri sono guariti; in ogni caso "sono stati segno della presenza consolante di Dio".

"Nasce da valutazioni politiche di una parte che ha creato bugie e false notizie".

Mezzi pubblici in Lombardia
Mezzi pubblici in Lombardia

Nell'ambito di queste specifiche attività di controllo e prevenzione gli Agenti della Questura nei giorni scorsi sono stati chiamati ad intervenire a Curtatone, di fronte alla Casa Comunale, in ausilio a personale dell'APAM per l'identificazione di alcuni soggetti trovati a bordo di un pullman di linea sprovvisti di regolare biglietto: costoro, dopo l'esibizione dei documenti di identità ai Poliziotti, venivano successivamente sanzionati dai verificatori APAM. Ora "siamo qui per "ripartire". "Sono tante le cose che non sono vere oggettivamente ma che mi vengono ormai addebitate come un dato di fatto oggettivo".

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, ha guidato la delegazione della Regione Lombardia che ha incontrato, nella Città del Vaticano, Papa Francesco. E così hanno trovato in voi, operatori sanitari, quasi delle altre persone di famiglia, capaci di unire alla competenza professionale quelle attenzioni che sono concrete espressioni di amore. "Stiamo costituendo un gruppo di studio, abbiamo individuato una serie di esperti per controllare nel dettaglio i dati che possono essere ulteriormente migliorati". La cosa più importante è che si riducano sempre più i ricoveri e i ricoveri in rianimazione. "Ognuno è legittimato a protestare e a dire quello che ritiene. Non dobbiamo convincerci che sia tutto finito, stiamo vincendo una battaglia ancora in corso".

"Lo abbiamo realizzato - ha sottolineato il governatore lombardo - perché era necessario predisporre una diga all'evolversi di questo virus. La sua visita in Lombardia sarebbe, per tutti, noi, luce contro le tenebre che ci hanno avvolto in questi mesi".

Fontana: "Ospedale in Fiera?".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE