Contributi a fondo perduto in favore delle società e associazioni sportive dilettantistiche

Paterniano Del Favero
Giugno 22, 2020

Ma si occuperà anche del controllo della legittimità delle domande presentate.

Cooperative sociali di tipo A e tipo B, da oggi nelle Marche e' possibile presentare le domande di contributo a fondo perduto per le attivita' danneggiate dall'emergenza Coronavirus sulla 'Piattaforma 210'.

L'obiettivo, come d'altronde è accaduto per tutte le altre forme di aiuti previsti nei decreti legge emanati durante la pandemia, è evidentemente quello di sostenere i soggetti colpiti dall'emergenza epidemiologica "Covid-l9".

Il contributo a fondo perduto può essere richiesto dai soggetti titolari di partita IVA che esercitano il lavoro autonomo o esercitano attività di impresa (società: Srl, Sas, Snc) o anche titolari di reddito agrario. Si tratta della piattaforma digitale che racchiude 50 misure approvate dalla giunta regionale marchigiana all'interno di una manovra straordinaria, per aiutare famiglie ed imprese danneggiate dal Coronavirus, che stanzia risorse regionali per 210 milioni di euro. In questo caso il contributo a fondo perduto partirà da un minimo di €.

10% per i ricavi e compensi non superano la soglia di 5 milioni di euro. L'indennizzo è pari a una percentuale delle perdite registrate ad aprile, diversa a seconda del fatturato complessivo delle imprese. 25 del decreto rilancio); altro esempio è quello di un'attività di edilizia: fatturato aprile 2019 34.850,00 euro, fatturato aprile 2020 16.080,00 euro, ricavi e compensi 2019 250.000,00 euro con un differenziale tra aprile 2019 e aprile 2020 pari a 18.770,00 euro avrà diritto ad un contributo a fondo perduto di 3.754,00 euro (pari al 20% delle perdite subite come previsto dall'art. Come chiarito dalla circolare 15 E del 13 giugno 2020 dell'Agenzia delle entrate, tra i beneficiari ci sono anche gli enti non commerciali e quelli del terzo settore.

L'erogazione delle somme avviene mediante accreditamento diretto in conto corrente bancario o postale intestato al soggetto beneficiario. I prerequisiti di accesso riservano la partecipazione a questa prima sessione del bando a tutte le ASD/SSD che hanno un Contratto di Locazione o Concessione regolarmente registrato presso l'agenzia delle entrate.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE