Eclissi di ''Luna Fragola'', spettacolo nei cieli: come e quando vederla

Geronimo Vena
Giugno 7, 2020

L'eclissi lunare di 3 ore, 18 minuti e 13 secondi di durata, secondo la NASA, potrebbe essere visibile in gran parte dell'emisfero meridionale: interamente per quelli in Africa, Oceania e metà dell'Asia; e rapidamente al tramonto nell'est del Sud America: in tutto l'Uruguay, la costa dell'Argentina e del Brasile e l'estremo sud del Cile.

Si è trattata di una eclissi lunare penombrale, caratterizzata da una momentanea, ma visibile ed evidente, riduzione della luminosità del satellite terrestre.

Appuntamento con la luna questa sera. Quella di stasera (5 giugno), in base a quanto si apprende, sarà un'eclissi di penombra. Questo significa che la luna sarà offuscata da un velo che ne andrà a indebolire la luce. L'evento, come indicato dall'Unione Astrofili Italiani (UAI), avrà inizio alle 19:45 ora italiana (17:45 UTC), quando il satellite della Terra entrerà in contatto col cono di penombra. Il culmine è previsto alle 21,25, quando il 59% del disco lunare sarà immerso nella parte più esterna dell'ombra della Terra.

Nel caso in cui non fosse possibile assistere direttamente all'eclissi, proponiamo di seguito due dirette streaming: la prima, a cura di Astronomitaly, la Rete Nazionale del Turismo Astronomico, inizierà alle 20:30, mentre la seconda, a cura dell'astrofisico Gianluca Masi, fondatore e responsabile del Virtual Telescope, avrà inizio alle 21.

Stasera tutti con il naso all'insù perché arriva la Luna Piena della Fragola, seconda eclissi lunare di questo 2020 - la prima si è verificata lo scorso 10 gennaio. Come specificato, l'eclissi lunare di venerdì 5 giugno sarà penombrale e parziale, dunque il disco della Luna entrerà solo in parte nel cono di penombra della Terra.

La Luna apparirà più scura del solito dovuto proprio al passaggio del satellite all'interno del cono d'ombra della Terra.

Non aspettatevi quindi un eclissi come vuole la tradizione iconografica che tutti associamo al termine, ma piuttosto un leggero adombramento che conferirà alla Luna una luminosità meno intensa del solito. Tuttavia, quest'ultima non sarà visibile dall'Italia. Stesso discorso per l'eclissi solare del prossimo 14 dicembre.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE