Autostrade, per Conte ci sono gli estremi per revoca delle concessioni

Paterniano Del Favero
Giugno 6, 2020

"In ogni caso a breve il Governo deciderà". La holding che controlla la società titolare delle concessioni autostradali archivia la seduta di Borsa con un calo dell'1,98%, ma il titolo è arrivato a perdere fino al 3,5%, scontando le parole del premier Giuseppe Conte che ha evidenziato come ancora ci siano gli estremi per una revoca delle concessioni.

Il tema è delicato, e il presidente del consiglio ricorda che bisogna fare attenzione alle dichiarazioni, ma "per quanto mi riguarda nulla è cambiato, la procedura di revoca o caducazione è in corso, ci sono tutte le carte per portarla avanti".

Genova. Una procedura complessa ma alle fasi conclusive, che si baserebbe su "molteplici e provati inadempimenti del concessionario". "Se finora non si è conclusa fatevi voi un'idea".

E subito dopo ha dato egli stesso la risposta al mancato accoglimento: "Vuol dire che queste proposte transattive non sono compatibili con l'interesse generale". "Tra poco il Governo deciderà", aggiunge Conte.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE