Intera famiglia di Roma rientra dagli Usa e finisce dritta in quarantena

Bruno Cirelli
Giugno 3, 2020

Preoccuopazione ed ansia, nella mattinata di oggi, per un rientro dagli Stati Uniti, all'aeroporto Leonardo Da Vinci in Fiumicino, Roma, di un'intera famiglia.

Purtroppo i membri della famiglia italiana, hanno scoperto di essere positivi solo dopo esser tornati nel Paese d'origine e quindi aver viaggiato. Lo rende noto l'Assessorato alla sanità della Regione Lazio.

Sono arrivati a Fiumicino dagli Stati Uniti, via Francoforte.

"La famiglia - ha spiegato D'Amato - è stata molto collaborativa e responsabile".

Come ha dichiarato D'Amato, è stato avviato dal Seresmi il contact tracing internazionale sia per il volo Chicago-Francoforte che per il volo Francoforte-Fiumicino per rintracciare tutti gli altri viaggiatori. Tutti i passeggeri dei due voli verranno rintracciati e contattati nell'indagine epidemiologica che è già partita.

L'assessore raccomanda di mantenere "alta l'allerta su scali aeroportuali e ferroviari di Roma".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE