Lecco: sostituto procuratore Laura Siani trovata morta in casa

Rufina Vignone
Giugno 2, 2020

E' stato rinvenuto il corpo senza vita della dottoressa Laura Siani, sostituto procuratore entrato in servizio solo da qualche mese in città.

La salma è stata trovata la scorsa notte su segnalazione di un vicino di casa. Sul posto ieri sera i colleghi Sostituti Angeleri e Figoni e il Procuratore capo di Lecco Antonio Chiappani.

Classe 1976, dopo l'esperienza maturata a Lodi e dopo aver trascorso gli ultimi due anni a Palermo, in Procura era andata a riempire la "casella" lasciata libera dalla collega Silvia Zannini, trasferitasi a Parma dall'estate scorsa. Gli inquirenti, che hanno effettuato un sopralluogo all'interno dell'abitazione, al momento non escludono che si possa essere trattato di un gesto volontario. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri: toccherà a loro ricostruire esattamente cosa sia successo nell'appartamento e dare un perchè alla tragedia. Le verifiche sono state affidate alla polizia scientifica e ai carabinieri di Lecco.

Originaria di Mandello del Lario, in provincia di Lecco, Siani era figlia del musicista Dino, scomparso nel 2017 e noto al grande pubblico, nonché sorella di Giorgio Siani, ex sindaco di Mandello.

Leggi anche - Lorenzo Manenti morto a 47 anni di Coronavirus.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE