Formula 1, secondo Gran Premio in Italia: Mugello e Imola in corsa

Rufina Vignone
Giugno 2, 2020

Stando alle informazioni raccolte da Motorsport.com il Mugello può aspirare all'organizzazione della seconda gara italiana nel calendario di F1, mentre Imola con l'Enzo e Dino Ferrari non sarebbe nelle condizioni di garantire la mancanza di assembramenti essendo il tracciato emiliano inserito nel tessuto cittadino.

Finalmente la Formula 1 è al via e ne abbiamo conferma grazie all'annuncio ufficiale relativo al calendario dell'inafferrabile stagione 2020. La stagione interrotta a causa della pandemia pochi giorni prima del primo gran premio dell'anno (inizialmente previsto il 15 di marzo in Australia) riprenderà a inizio luglio in Austria, dove si disputeranno due gare a porte chiuse sul Red Bull Ring di Spielberg tra il 5 e il 12.

Passiamo ora alla terza gara, che sarà corsa in quel Budapest in data 19 luglio. "Vorrei ringraziare ogni promotore e partner per il suppoto mostrato e il loro impegno nei confronti della Formula 1". Infatti il GP d'Azerbaijan, che si doveva tenere al posto di quello di Singapore il 20 settembre, sembra non sia disposto a correre senza spettatori. Questo, prima di partire alla volta di Silverstone per un altro doppio appuntamento.

Dopo una settimana di pausa ci sarà un secondo triple-header: il 2 e il 9 agosto si correranno a Silverstone due gare, denominate rispettivamente "Gran Premio di Gran Bretagna" e "70th Anniversary Grand Prix", un nome che evidentemente richiama ai 70 anni dalla nascita del Campionato del Mondo di Formula 1.

La settima tappa avverrà a Spa, in Belgio durante il week-end del 28-30 agosto. Allo stato attuale, invece, l'Italia resta con la sola tappa di Monza del 6 settembre, mentre l'ipotetico round al Mugello la settimana successiva è ancora da decidere.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE