F1 | Termina la partnership tra Williams e Rokit

Rufina Vignone
Giugno 1, 2020

Il Cda di Williams Gp-Holding "esamina tutte le opzioni strategiche disponibili per la società compresa la vendita della partecipazione di maggioranza in WGPH e quella totale della società". Dopo la notizia di licenziamenti in vista nella famiglia McLaren, Williams ha annunciato l'avvio di una trattativa di vendita formale.

Il consiglio di amministrazione di WGPH ritiene che la revisione strategica e il processo di vendita formale siano la cosa giusta e prudente da fare per prendere tempo di prendere in considerazione una gamma completa di opzioni e mettere il team di Formula 1 nella migliore posizione possibile per il futuro. Le revenue da Formula 1 sono passate dai 130,7 milioni del 2019 ai 95,4 del 2018.

Queste sono le dichiarazioni rilasciate da O'Driscoll ad Autosport: "I risultati finanziari del 2019 riflettono il recente calo di prestazioni in F1 e la conseguente riduzione nelle entrate previste dagli accordi commerciali". Negli ultimi nove mesi abbiamo avviato un piano di ristrutturazione del team, potenziando alcune aree della squadra.

43 anni dopo, purtroppo, potrebbe giungere l'ultima stagione dello storico brand in Formula 1.

Williams ha, in ogni caso, confermato una discussione preliminare con un numero ristretto di parti per un potenziale investimento atto a coprire le perdite derivate dalla passata stagione, stimate in 14 milioni di sterline. "La stagione 2020 interrotta dalla pandemia avrà un impatto sui nostri ricavi "quest'anno" ha aggiunto O'Driscoll".

A tutto questo si aggiunge l'annuncio della risoluzione degli accordi di sponsorizzazione tra Williams ed il partner ROKiT, il principale sponsor (ROK Drinks), con effetto immediato.

La storica scuderia britannica dal passato glorioso, con all'attivo 7 titoli piloti e 9 titoli costruttori, ha deciso, dopo aver perso anche lo sponsor Rokit, di vendere il priorio team di F1. "In comune con molte altre aziende, abbiamo intrapreso ampie azioni per tamponare la situazione, incluso un periodo prolungato di congedo per gran parte del nostro personale" - ha affermato l'amministratore delegato.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE