Allergia o Coronavirus? L'Iss raccomanda: non affidatevi al web, chiedete al medico

Barsaba Taglieri
Giugno 1, 2020

L'Iss ha pubblicato un focus sul proprio portale per fare chiarezza sul tema allergie e coronavirus e per fornire indicazioni utili ai cittadini in caso di dubbi.

Con la bella stagione possono presentarsi o peggiorare alcuni sintomi tipici delle allergie respiratorie, come riniti, congiuntiviti o asma bronchiale.

Regole da rispettare sia prima di entrare nel locale sia una volta dentro, e "fatto salvo il principio che - ricorda l'Iss - in presenza di sintomi compatibili con Covid-19, è obbligatorio restare a casa".

Sono tre le situazioni specifiche che dovrebbero far sorgere sospetti e far pensare che possa trattarsi di qualcosa più grave di una semplice allergia: se i sintomi insorgono in persone che non hanno mai sofferto di allergia respiratoria, se si è allergici ma la terapia non attenua un problema, e se ai soliti sintomi si aggiunge la febbre.

Prima di entrare: laddove possibile, prenota telefonicamente o tramite app; nei locali con prodotti d'asporto, privilegia l'ordinazione online o telefonica; se sei in attesa nel locale, mantieni il distanziamento dagli altri clienti; quando non possibile, indossa la mascherina.

Se hai anche solo uno dei sintomi allergici e/o se hai la febbre.

Puoi consultare i siti delle società nazionali dei medici specialisti per le malattie allergiche e le associazioni dei pazienti in cui sono indicati anche i numeri verdi.

Non ti affidare alla ricerca sul web per capire se tu e/o un tuo famigliare, anche un bambino, state soffrendo di disturbi legati ad una allergia o se avete sintomi che sono legati al COVID19.

Ricordati di portare sempre con te un kit di automedicazione: (chiedi consiglio al tuo medico specialista di fiducia). Inoltre, se un soggetto sta seguendo un ciclo di immunoterapia per l'allergia non deve interromperlo. Se però hai il sospetto di aver contratto il virus, se hai avuto contatti con persone positive al COVID 19, oppure se hai notato un peggioramento dei tuoi sintomi respiratori, contatta immediatamente il tuo medico specialista di fiducia. Se si è allergici al lattice è bene usare esclusivamente guanti in nitrile comunicando tale allergia anche, qualora fosse necessario, al personale sanitario.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE