J.K. Rowling, l'autrice di Harry Potter pubblica un nuovo libro online

Ausiliatrice Cristiano
Mag 29, 2020

Va ricordato che sin dall'inizio della chiusura delle scuole nel Regno Unito, all'inizio di aprile, Rowling aveva creato un sito interattivo ispirato ad Harry Potter, per sostenere bambini e genitori ma anche i tanti adulti appassionati delle storie del maghetto da lei inventato più di vent'anni fa.

JK Rowling ha sorpreso i suo moltissimi fan con l'annuncio di un nuovissimo libro per bambini, una favola per bambini, che pubblicherà gratuitamente sul web a puntate giornaliere. Dopo aver rivelato i luoghi che hanno ispirato e dato vita al Wizarding World, tramite i suoi social l'autrice ha infatti ora svelato perché Piton si chiama Severus.

Ma ha deciso di prendersi una pausa dalla pubblicazione e di mettere il manoscritto nella sua soffitta. Eppure alla fine il personaggio ha finito per diventare fondamentale nella saga, ed il suo nome è anche stato scelto dallo stesso Harry Potter come secondo nome di suo figlio. Così nelle ultime settimane mi sono di nuovo immersa in un mondo immaginario in cui pensavo che non sarei entrata mai più. "Mentre lavoravo per finire il libro, ho iniziato a leggere di nuovo i capitoli ogni sera per la famiglia", ha proseguito la scrittrice. La scrittrice ha anticipato che la storia di 'Ickabog' parla della verità e dell'abuso di potere. Non bisogna però leggerci nessun riferimento all'epoca contemporanea, ha ammonito: le pagine sono state scritte "ben oltre un decennio fa" ma, toccando temi "senza tempo, possono essere applicati a ogni era e paese". "Creatività, inventiva e impegno sono le cose più importanti: non stiamo necessariamente cercando l'abilità più tecnica", fa sapere J.K. che sceglierà personalmente i disegni che poi verranno inseriti nella versione finale i cui proventi derivati dai diritti d'autore andranno a persone e categorie particolarmente colpite dalla pandemia Covid-19.

Ha anche chiesto ai giovani lettori di disegnare le proprie illustrazioni, con le migliori immagini da includere nei libri pubblicati.

"Voglio vedere l'immaginazione scatenarsi!" lei scrisse.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE