Cellino furibondo, Mario Balotelli ai ferri corti con il Brescia

Rufina Vignone
Mag 28, 2020

"Siamo tutti delusi". Parole che lasciano intravedere un futuro lontano da Brescia per Mario Balotelli. L'attaccante non si è presentato all'allenamento con i compagni (ieri invece era stato visto in palestra). Il club ha considerato la sua una assenza ingiustificata, o perlomeno giustificata soltanto più tardi quando uno dei medici del Brescia ha bussato alla porta di caso di Mario sentendosi rispondere "Ho mal di pancia". "Non c'è nulla di diverso rispetto a quello che ha sempre fatto, è un po' anarchico". Non è piaciuta l'esposizione social di Balotelli: "Quel ragazzo mi imbarazza, sono mortificato" dichiarò Cellino. Nel frattempo la squadra ha effettuato il doppio tampone, tutti i giocatori sono risultati negativi. È sbagliato imputare tutto solo a Mario, però la delusione c'è e forse c'è anche da parte sua.

Alla ripresa ci sarà il Brescia per la Fiorentina.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE