Twitter smentisce per la prima volta Trump

Bruno Cirelli
Mag 27, 2020

Per la prima volta nella sua storia, Twitter ha segnalato un messaggio pubblicato dal Presidente degli Stati Uniti Donald Trump come fuorviante. Il social ha per la prima volta segnalato dei tweet del presidente Usa con l'avviso di 'verificare i fatti' a cui si riferiscono.

Trump aveva appena evocato il rischio di frode elettorale in California. Ovvero, le testate verso cui Twitter ha reindirizzato gli utenti per confutare le affermazioni del presidente.

Pronta la replica, infuocata, dell'inquilino della White House, che ha accusato il social di "interferire nelle elezioni presidenziali 2020", ribadendo che a diffondere fake news sarebbero invece alcuni grandi media americani, come Cnn e Washington Post. Un portavoce di Twitter ha risposto che i tweet di Trump "contenevano informazioni potenzialmente ingannevoli sui processi di votazione e sono stati etichettati per fornire del contesto aggiuntivo". Ma evidentemente ora la compagnia, incalzata ripetutamente da più parti, sta aggiustando il tiro in una battaglia che si annuncia rovente.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE