Kulusevski a Gazzetta: "Scelto il bianconero anche per Sarri, a Tonali consiglio..."

Rufina Vignone
Mag 27, 2020

"In estate, quando il d.s. Faggiano e mister D'Aversa mi hanno offerto quest'opportunità, hanno dimostrato grande fiducia e questa per me è stata una stagione straordinaria. Perciò ci tengo a chiuderla in bellezza". Juve-Parma? Che emozione quel giorno allo Stadium, un'atmosfera unica!

Kulusevski non vede comunque l'ora di confrontarsi con il mondo Juve: "Mi attrae l'idea di misurarmi con i migliori".

Dejan Kulusevski
Dejan Kulusevski

Di certo, nulla sarebbe stato possibile senza la continuità che ha potuto avere a Parma. Adesso ringrazio il fisioterapista che mi ha aiutato a risolvere i problemi di postura e di respirazione.

Nel corso della sua lunga intervista alla Gazzetta dello Sport, Dejan Kulusevski ha parlato anche delle sue aspettative verso la prossima stagione con la maglia della Juventus: "Non vedo l'ora di duettare con Dybala e il suo sinistro magico: in ogni caso ora so giocare in più ruoli e conto di ritagliarmi uno spazio anche a Torino". A maggior ragione vado lì per imparare. Il giocatore ha già sentito Maurizio Sarri: "È stato simpatico e mi ha fatto sentire a mio agio". Conosco il suo tipo di gioco e anche questo è stato uno dei motivi della mia scelta. Anche per questo ho scelto il bianconero. La Juventus lo ha voluto a tutti i costi, battendo la concorrenza dell'Inter e investendo 35 milioni per acquistarlo dall'Atalanta, lasciandolo in prestito al Parma fino alla fine della stagione. Esatto. Con Conte i movimenti sono diversi, come l'assetto tattico. "Spero che possa vincere la Champions League con la Juventus". Allora avevo un pensiero diverso in testa di cui sono pienamente soddisfatto e che ho condiviso con il mio agente Stefano Sem.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE