Sondaggi elettorali, Calenda sorpassa Renzi: Azione è davanti a Italia Viva

Bruno Cirelli
Mag 26, 2020

Fratelli d'Italia e Forza Italia su.

Insomma Matteo Renzi, dalla sua barchetta, ha lanciato un'ancora di salvezza alla corazzata Conte, in sostanza l'ha salvata; secondo qualche commentatore Renzi è apparso in questa occasione come l'unico politico all'altezza, che ha azzoppato Conte e Bonafede, e ha fatto fare una figuraccia ai grillini, che da tutta questa vicenda escono veramente male, anche per la loro tiepida difesa di Bonafede che contribuisce al progressivo scivolone del M5S nel gradimento degli elettori, oramai oltre che dimezzato, rafforzando, per contro, PD, Lega e FdI.

Allora ebbi ad esprimere la mia perplessità anche sull'operato del Premier Conte, il quale già all'epoca avrebbe dovuto dare qualche chiarimento invece di defilarsi e stare alla finestra; probabilmente un suo intervento avrebbe provocato danni minori.

La Lega rimane in testa, perdendo lo 0,1% dei consensi e attestandosi al 26,9%. Perde lo 0,3% anche il Movimento 5 Stelle, fermo al 15,7%. E si riavvicina Fratelli d'Italia, che con mezzo punto in più è al 14,5%. Dietro la Meloni è stabile Forza Italia all'8,1%, mentre Italia Viva viene stimata al 3,3%. Subisce il sorpasso Italia Viva di Matteo Renzi che perde lo 0,3% e precipita al 2,7%. In primis da parte del governo. Con voti su una scala da 1 a 10. In calo di un decimale rispetto allo scorso 24 aprile, ma addirittura inferiore di 7 decimali rispetto a circa due mesi fa. Infine agli intervistati del sondaggio Tecné è stato chiesto che percezione abbiano delle riaperture di negozi, bar e ristoranti nella loro zona di residenza: ebbene, il 61,8% dice che i negozi sono riusciti ad aprire, il 18,9% afferma che solo metà sono riusciti a riaprire mentre il 17,4% pensa che la maggior parte dei negozi nella propria zona sia chiusa. Al Nord-Ovest (che comprende le Regioni più colpite come Lombardia e Piemonte) il tasso scende a 5,1. "I sacrifici degli italiani hanno permesso di uscire dal lockdown", c'è "il massimo impegno del governo per salvaguardare i posti di lavoro" e assicura che saranno semplificate le procedure per la cassa integrazione in deroga. Alle Regioni del Centro 6,1, alle Isole 6,0, voto più alto alle Regioni del Sud con 7,2.

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE