Vittorio Brunotti aggredito, finisce in ospedale l’inviato di Striscia la Notizia

Ausiliatrice Cristiano
Mag 24, 2020

Ennesima aggressione subita da Vittorio Brumotti: a differenza di altre analoghi episodi che lo avevano visto uscirne illeso, stavolta la scelta di documentare lo spaccio di droga è costata cara all'inviato di Striscia la Notizia, che è finito addirittura in ospedale.

Come riporta il Corriere della Sera, Brumotti stava girando un filmato per il tg satirico, come di consueto in sella alla sua bicicletta.

Stando a quanto appreso, il ciclista - che negli ultimi mesi sta denunciando con le sue immagini i pusher in giro per le città italiane - era in bici a fare riprese sui bastioni di Porta Venezia, nei giardinetti che si trovano accanto alla strada, quando sarebbe stato aggredito. Le sue ferite non sarebbero gravi ed è stato registrato con un codice verde in ospedale.

Già domenica scorsa è stato vittima di un nuovo attacco.

Sul posto, dopo l'allarme lanciato dal biker e dal suo operatore, sono intervenuti i carabinieri e un'ambulanza. Nei giorni scorsi lo stesso Vittorio Brumotti ha svelato: "A chi mi chiede chi me lo fa fare di rischiare la vita, rispondo che la mia benzina sono le migliaia di segnalazioni che arrivano ogni settimana da cittadini esasperati di tutta Italia".

"Mi hanno colpito al volto in modo violento - ha poi raccontato Brumotti a Striscia -".

Altre relazioni OverNewsmagazine

Discuti questo articolo

SEGUI I NOSTRI GIORNALE